Storia del cliente

schuhe.de: Il sistema ci ha convinto subito ed è per questo che ne è uscita una scarpa

Poter camminare bene e indossare le scarpe giuste è un fattore di benessere importante per molte persone. La sensazione di benessere non si riferisce solo alla taglia giusta, ma anche alla marca giusta, allo stile giusto e, non da ultimo, al prezzo giusto. Questo fa delle scarpe l’oggetto ideale per il commercio online. È quello che hanno pensato anche gli esperti di e-commerce del GRUPPO ANWR di Ralf Herzog, che hanno avuto un’idea a cui hanno dato il nome e l’URL schuhe.de. “Trovare la scarpa giusta non è così facile. Deve calzare e naturalmente deve essere disponibile. Ecco perché per noi era importante, quando abbiamo creato il nostro portale, combinare i vantaggi del commercio online con la qualità della consulenza dei rivenditori fissi” – spiega Ralf Herzog. schuhe.de è entrato in funzione nel 2014 e si è sviluppato rapidamente fino ad oggi. I clienti interessati possono ora trovare sul portale più di 4.000 negozi locali di scarpe e sport, che si presentano con i loro biglietti da visita di rivenditori specializzati. 1.300 rivenditori utilizzano una cosiddetta vetrina digitale in cui presentano il loro assortimento locale in un’esposizione dettagliata a 360 gradi. Dall’inizio dell’anno, oltre 500 rivenditori sono stati integrati nel portale con un negozio online. È qui che entra in gioco Shipcloud.

Eravamo alla ricerca di un fornitore che rendesse il processo di spedizione il più semplice, veloce ed economico possibile per i nostri rivenditori. Ci siamo imbattuti in Shipcloud grazie a un articolo di stampa e questo sistema ci ha subito convinto.

– Ralf Herzog , schuhe.de

“Innanzitutto, ci è piaciuto il fatto di poter scegliere tra i diversi fornitori di servizi di spedizione senza alcun problema. Shipcloud offre anche la possibilità di ordinare servizi di spedizione decentralizzati. Ad esempio, dal negozio o dal magazzino del rispettivo rivenditore, a condizioni di spedizione centrali. Questo è naturalmente un grande vantaggio per noi come operatore della piattaforma”. – ricorda Ralf Herzog. Naturalmente, i rivenditori non devono necessariamente lavorare con Shipcloud. È ancora più impressionante che circa il 90% abbia deciso di utilizzarlo. “Si è sparsa la voce che il servizio di Shipcloud funziona perfettamente. Se si presenta un problema, i tempi di reazione del team di Amburgo sono ottimi, di solito immediati”. Qui il pollice dell’operatore del portale è chiaramente alzato.

La gestione dei resi convince i concessionari

Ma anche i rivenditori di calzature coinvolti possono contare i vantaggi sulle dita delle mani. Un argomento molto importante nel mercato altamente competitivo delle scarpe, con i suoi prezzi calcolati e i relativi margini sportivi, è la gestione dei resi semplice e poco costosa che Shipcloud offre. “Sta andando benissimo, anche se il tasso di restituzione non è così alto da noi. In media, è del 30% per i nostri rivenditori, il 50% e oltre è una consuetudine nel settore”. – sa Ralf Herzog. Non da ultimo, questo ha convinto la giuria della rivista specializzata Internetworld Business, che ha appena conferito al portale il premio SHOP AWARD 2016. La motivazione è stata: “Portare un gruppo online non è un gioco da ragazzi. Il GRUPPO ANWR ha fatto molto bene con schuhe.de e non solo offre ai suoi rivenditori affiliati l’opportunità di essere visibili online per i loro clienti locali, ma anche di vendere sul web con il minimo sforzo possibile.” Anche la collaborazione con Shipcloud ha fatto la sua parte.

Siete pronti per la vostra nuova soluzione di spedizione e restituzione a servizio completo?
Parlare con le vendite

Potresti essere interessato anche a: